Quanti sono i denti da latte?

Come curare i denti in età adulta
12 Giugno 2019
Come influisce il cibo sui nostri denti?
12 Settembre 2019

Quanti sono i denti da latte?

quanti sono i denti da latte

Quanti sono i denti da latte e come prendersene cura

Quanti sono i denti da latte? Lo sapevi che i denti da latte si formano già nella pancia della mamma? I bambini nascono già con una prima gemma del dente, sotto le gengive. Ma quanti sono i denti da latte? La loro cura è così importante? Questa ed altre risposte nell’articolo di questo mese.

Quanti sono i denti da latte e quando spuntano?

Il numero esatto è 20. A differenza di un adulto i denti da latte in un bambino sono meno ma come per gli adulti si possono dividere in 4 semi arcate (due superiori e due inferiori). Incisivo centrale, incisivo laterale, canino e 2 molari.

Alcune statistiche hanno dimostrato che le bambine sono più precoci nella dentizione ma in genere attorno a 5/6 mesi di vita i primi denti cominciano ad uscire. Il primo a spuntare normalmente è l’incisivo inferiore. A distanza di poco tempo ecco spuntare anche l’altro incisivo inferiore seguito a ruota dagli incisivi superiori. Una volta che i quattro denti centrali saranno spuntati sarà quindi il momento dei molari, dai canini e, infine, dai secondi premolari. La dentizione dovrebbe essere completa attorno al secondo anno d’età.

quanti sono i denti da latte

Prenota ora la tua visita

O chiama il numero 0824 52447

Quanto è importante curare i denti da latte?

I denti da latte devono essere curati e visti dal dentista proprio come i denti degli adulti perché sono la base sulla quale cresceranno i denti permanenti. Se non vorrete in futuro essere costretti a ricorrere agli apparecchi ortodontici, aiutate i vostri bambini a prendersene cura. I pediatri consigliano di programmare la prima visita odontoiatrica verso i 3 anni d’età, quando è più o meno completata la dentizione ma, in alcuni casi, può diventare indispensabile anticipare i controlli, ad esempio, l’uso prolungato del ciuccio può interferire sulla normale crescita dei denti da latte e causare delle malocclusioni, correggibili solo attraverso degli apparecchi ortodontici.

È opinione comune che i denti da latte, essendo appunto destinati alla caduta, non debbano essere curati. In realtà, è estremamente importante prevenire eventuali patologie dentali – come ad esempio le carie – per almeno due motivi:

  1. I denti da latte sono più fragili e più facilmente aggredibili rispetto a quelli permanenti; per questa ragione, sono più esposti al rischio di infezione e dolore
  2. I denti da latte malati, colpiti da processi cariogeni e non curati cadono più velocemente rispetto a quelli sani. La caduta precoce di un dente da latte può ripercuotersi negativamente nel lungo termine, causando problemi di allineamento/occlusione nella bocca del futuro paziente adulto.
quanti sono i denti da latte

Cosa succede quando iniziano a spuntare i primi denti da latte

Non tutti i bambini soffrono durante il periodo della dentizione, ma vediamo insieme quali sono i sintomi più frequenti.

  • Irritabilità: l’infiammazione della mucosa gengivale irritata dal dentino che spinge per arrivare in superficie porta i bambini ad essere più nervosi.
  • Eccessiva salivazione e irritazione della pelle del viso, in particolare della zona del mento per il costante contatto con la bava continuamente prodotta dalla bocca in questo periodo.
  • Morsi: questa è la fase in cui i piccoli iniziano a conoscere il mondo anche attraverso la bocca e a mordere qualsiasi tipo di oggetto: la pressione sulla gengiva allevia la sensazione di spinta del dente e attenua il dolore.

Vuoi prenotare una visita per tuo figlio? Contattaci!

Prenota ora la tua visita

O chiama il numero 0824 52447

Inviaci un messaggio

Per info e prenotazioni inviaci una e-mail!

Seguici sui social

Comments are closed.

Open chat